..... giancarlo opera omnia  
  Home arrow Amicizia e Amore arrow Carte e Club arrow Assi e....Scartine
Menu
 Home
 ▼▼▼▼▼▼▼▼▼
 I Classici
 Costume e Societ
 Amicizia e Amore
 Lo Sport
 ▲▲▲▲▲▲▲▲▲
 Links
 Contact Us
 Gallerie

Who's Online
We have 8 guests online

Flash

Rivisitazioni giocose di classici della letteratura, pensieri in rima dedicati, perle di saggezza...e...ricordi... di un vecchio livornese....


 Tuesday, 28 June 2022
Assi e....Scartine   PDF  Print  E-mail 
User Rating:starstarstarstarstar / 0
Poor Best

 

Non son soltanto missili e inflazione
che tengon banco nella calda estate:
ci sono le partite..chiacchierate
di tressette, di briscola e scopone.

Se tutto si svolgesse normalmente
non ci sarebbe da dover sparlare,
nessuno troverebbe da dir niente
e la cosa potrebbe funzionare;

ma, certo, non ? facil conciliare
lo svago (che sarebbe salutare)
col fatto che ciascun vuole insegnare
agli altri come devono giocare.

"Se busso a picche e mi rispondi a cuori...
allora dimmi tu come si spiega...."
"Ho scartato mattoni, voglio fiori
se no vuol dir che non ne sai....un tubo!!!!!!"

Si rischia di finire in mezzo a' guai
se passan le diciotto e non s'attacca;
c'? da sentirlo allora il Marinai:
"si perde tempo?!?", "Allora?? - porca vacca!!!"

Dice che all'Ospedale, dopo il passo,
gli arriv?, trafelata, l'infermiera:
"corra, dottore, il 12 ? ..collasso...!"
"l'asso?... s'? fiori metto la primiera!!!!"

Il suo nume, Esculapio, il protettore,
ha un nome ch'? un programma, dico io,
ch? quando vince lei, caro dottore,
?, si, Esculapio, .....se ci toglie ...es - pio.

E per restare sempre pi? aggiornato
(? un dubbio che nessuno me lo toglie)
perfino nel momento ....pi? impensato
mette in mano.....le carte anche alla moglie.

Il professore (Erode, per suo dire,
per via di qualche strage di innocenti
perpetrata alle scuole, sul finire)
? un tipo di non tanti complimenti:

"Sono il pi? meglio! io sono il campione!"
"nelle carte per me non c'? mistero!"
ma se, di rado, vince uno scopone
ai Santi principali accende il cero.

Impara l'arte e mettila da parte-
dice un vecchio proverbio - in variazione,
quando si tratta di giocare a carte,
da una parte ci va.....la professione.

E' della gran fortuna, caro Ivano,
il merito se vince (a farlo apposta),
fortuna che, per gli altri, ha un nome strano
del....dove si introduce la supposta.

Se non ? bersagliato dalla jella
il Murace diventa un professore;
? lui che ha spolverato il Chitarrella
e ha ridato al tressette il suo valore:

se le carte gli giran per il verso
dice d'essere il meglio che ci sia,
ma se, Dio guardi, (come spesso) ha perso
ci si salva soltanto a venir via.

I signori Pratesi, sempre insieme,
cercan di mascherar con maestr?a
che s'ammiccano,deh! perfino il seme:
"cosa ci dici Flora?" - "bada, ? mia..."

"ho scartato finora carte lisce..."
"qui ci ho l'asso, Luciano, dammi il due..."
cos? parlando, ognun dei due conosce
le carte del compagno oltre le sue.

Non ? da dire che col gentil sesso
la musica si cambi di parecchio:
t'imbrogliano, ti cercan di far fesso,
s'ammiccan tutto e ...buonanotte al secchio.

La signora Marisa, anche se a carte
? certo meno schiappa che in cucina,
della chiacchiera ha fatto quasi un'arte
senza volerlo ammetter...poverina!

E chi di tutto questo fa le spese
?, come sempre, il povero marito
che, al gioco, perde gi? da qualche mese
e, a casa, mangia scotto e anche scondito!!

La sua compagna, moglie a Salvatore,
? la signora Edda. Abile assai
gl'imbrogli fa com'un prestigiatore
e....la sopporti, oppure te ne vai:

anche se non ? l'ultima di mano
a briscola stai certo, ti assicuro
che se c'? l'asso in tavola, par strano,
ma se lo pappa sempre lei, lo giuro.

L'abilit? di Bianca ? sopraffina:
s'anche a tressette ci sa fare poco,
giochi di sera oppure di mattina
ogni mano fa nove di buongioco!

(e non ? detto poi che ci? le serva!!).
Anche a scopone - dove non accusa -
quand'esce lei ne ha quattro ( e la riserva)
scopa non ti fa fare, non c'? scusa.

Dalla moglie Gianfranco si distingue
perch? son fatti proprio di due tempre:
lui perde (anche giocasse in altre lingue):
quando n'azzecca una.......ha vinto sempre!

Talvolta qualchedun vien catturato
per fare il quarto od allargare il giro,
ma dopo che l'affare l'ha annusato
con qualche scusa resta .... fuori tiro.

Per non mandarci tutti.... alla malora
due signori parecchio equilibrati,
il professor Cantini e la signora,
dopo una volta non son pi? tornati!

E tu cosa ci fai? direte voi:
io cerco di giocar meno che posso
(ma nella pan?a resto sempre) e poi
ci ho fatto il callo e non divento rosso

se la vittoria resta nella funga.
Poi, non mi illudo certo d'esser bravo.
Ho l'unico pensiero: che alla lunga
va a finir che ci portano all'"Ottavo"!!!!!.


Sondaggio
E' nato prima l'Uovo di Colombo o la Gallina livornese?
l''Uovo di Colombo
la Gallina livornese
Non So
  

Hit Counter
262520 Visitors

 
Go to top of page  Home | I Classici | Costume e Societ | Amicizia e Amore | Lo Sport | Links | Contact Us | Gallerie |
 
News